copertina di Freschi di stampa 2024
16 luglio 2024
@ Bim Biblioteca comunale di Imola

Freschi di stampa 2024

Incontri con autori, giornalisti, sportivi: si parlerà di libri, pod-cast e di romanzi, alla Biblioteca Comunale di Imola

Anche quest’anno ritorna nel giardino del cedro della Biblioteca comunale di Imola - via Emilia 80- il contenitore culturale Freschi di stampa, giunto alla ventitreesima edizione: 7 incontri nei mesi di giugno e luglio alle ore 21.
Incontri con autori, giornalisti, sportivi: si parlerà di libri, pod-cast e di romanzi.
Gli incontri sono realizzati grazie al contributo determinante della ditta Andalò Gianni S.r.l. Meccanica di precisione di Imola, che accompagna la rassegna fin dall’estate 2002.

Ingresso libero - diretta streaming sul canale fb della biblioteca

 

Martedì 18 giugno 2024, ore 21

Mariangela Galatea Vaglio
Afrodite la bella, cantata come la dea del puro piacere sensuale: una dea decorativa, senza complicazioni. Ma è davvero così? In questo romanzo la dea racconta in prima persona la sua storia, partendo dalla Mesopotamia fino alle vicende che ne faranno la progenitrice di Roma, svelando i retroscena che la mitologia ufficiale non ha mai raccontato. È lei la vera forza che tiene unito l’universo fin dai tempi più antichi. L’autrice presenta Afrodite. La verità della dea (Giunti, 2024) e ne parla con Valentina Berengo, giornalista


Martedì 25 giugno 2024, ore 21
Beppe Conti
In attesa del passaggio a Imola del mitico Tour de France ripercorriamo amicizie e rivalità, imprese storiche, retroscena, segreti, e misfatti dei suoi leggendari protagonisti. Tutto questo e molto altro ne Il giallo del Tour. Trionfi e tragedie, segreti e misteri della corsa più importante del mondo dal 1903 ai giorni nostri (Minerva, 2024). Tante storie e aneddoti curiosi che l’autore racconta insieme a Giorgio Conti, giornalista

 

Martedì 2 luglio 2024, ore 21
Marino Sinibaldi
Timbuctu è il podcast di Marino Sinibaldi, prodotto da Il Post. Punto di riferimento per tutti gli appassionati di libri, il podcast ospita riflessioni ispirate alla lettura, all’editoria, legandole all’attualità e alle cose che succedono. Marino Sinibaldi, noto giornalista e saggista, già presidente del Centro per il libro e la lettura, lavora con i libri da molti anni. Ha diretto Radio 3, creando tra tutti Fahrenheit, e seguendo lo sviluppo dei nuovi formati audio. Dialoga con Claudio Caprara, giornalista del Post


Mercoledì 10 luglio 2024, ore 21

Vera Gheno
Le parole sono centrali nelle nostre vite e dischiudono infinite opportunità. Per questo dovremmo instaurare con loro una vera e propria relazione amorosa, sana, libera, matura. Perché le parole ci permettono di vivere meglio e ci danno la possibilità di cambiare il mondo.
Grammamanti (Einaudi, 2024) è l’ultimo saggio di Vera Gheno, sociolinguista e traduttrice dall’ungherese, che ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca e oggi è ricercatrice presso l’Università di Firenze. Dialoga con l’autrice Emiliano Visconti (Rapsodia Libri Eventi), curatore di eventi musicali e letterari

 

Martedì 16 luglio 2024, ore 21
Cristiano Cavina
Ogni carattere ha la sua pizza e ogni pizza il suo carattere. Questa è una delle poche certezze di Manolo Moretti, ex sovrintendente della polizia penitenziaria e ora pizzaiolo. Moretti ci mette poco a capire se chi ha di fronte sia un tipo concreto da Prosciutto e funghi, un esagerato Doppio salame piccante o un raffinato Bufala con basilico. Nemmeno il suo principale Vittor Malpezzi, che è un ex pregiudicato, potrà mai convincerlo a preparare una pizza con l’ananas sopra. Nell’aria dolce di fine estate, un delitto ci sta proprio come l’ananas sulla pizza. Cavina ne L’ananas no (Bompiani, 20224) dà vita a un nuovo personaggio, un detective più che mai improbabile. L’autore dialoga con Alessandra Giovannini, giornalista

 

Martedì 23 luglio 2024, ore 21
Rey Sciutto
Una bella mattina, il Sacro Calabro Imperatore si è reso conto che i novanta secondi di un video TikTok non sono sufficienti per raccontare nel dettaglio tutte le bellezze comparse sulla faccia della Terra... E allora cosa fare? Si
è armato d’inchiostro, penna d’oca e pergamena e si è messo ad approfondire le vite, le opere e le tecniche degli olimpici dell’arte che, nei secoli, hanno abitato il nostro pianeta (rendendolo assai migliore). Cosa ne è nato? Ne è
nato Michelangelo non è una tartaruga (Mondadori Electa, 2024) prima pubblicazione di Rey Sciutto. L’autore dialoga con Luca Cesari, storico ed esperto di gastronomia


Martedì 30 luglio 2024, ore 21

Saba Anglana
La signora Meraviglia (Sellerio, 2024) segna il debutto narrativo di Saba Anglana, italiana di origine somala, cantante, attrice, doppiatrice e conduttrice radiofonica. Un esordio lirico e ironico tra memoir e saga familiare, che narra la ricerca delle origini tra una Mogadiscio magica e un’Italia in trasformazione.
L’autrice dialoga con Emiliano Visconti (Rapsodia Libri Eventi), curatore di eventi musicali e letterari.