Passeggiando fra i Portici di via Belle Arti e via Zamboni + concerto "Aida", selezione dall’Opera

passeggiata condotta da Cristiano Cremonini e concerto dell'Orchestra del Baraccano | Il Teatro della Gente

DOVE
Ritrovo ore 18.20 in Piazza Rossini - Piazza Rossini - Bologna
INFO
Evento a pagamento
DATE
30-08-2022 18:30
cris e gb teatro della gente (3).jpg

Passeggiando fra i Portici di via Belle Arti e via Zamboni + concerto "Aida", selezione dall’Opera

Fra i Giardini del Guasto e Piazza Verdi anticamente sorgeva l'immenso Palazzo Bentivoglio, una sorta di "Domus Aurea" rinomata in tutta Europa; al suo posto oggi c'è il Teatro Comunale, primo teatro pubblico d'Italia, progettato dal celebre architetto e scenografo Antonio Galli Bibiena.
In via Mentana troviamo ancora l'edificio che ospitò il Teatro Contavalli; proseguendo su via Goito incontriamo la prima dimora bolognese di Farinelli, il più famoso cantante eunuco della storia, mentre in Piazza Rossini vi è la sede del Conservatorio di Musica, intitolato a Giovan Battista Martini, l'illustre padre francescano istitutore della Scuola musicale bolognese.

Il percorso si conclude al Teatro del Baraccano per assistere ad Aida, selezione dall’Opera in concerto alle ore 21.00, con l'Orchestra del Baraccano diretta da Giambattista Giocoli.
Il concerto sarà preceduto da un piccolo aperitivo nel Cortile del Teatro del Baraccano.


  • Passeggiata ore 18:30. Il ritrovo è alle ore 18:20 in Piazza Rossini
  • Aperitivo nel Cortile del Teatro del Baraccano
  • Concerto ore 21:00 nel Cortile del Teatro del Baraccano

Biglietto passeggiata + aperitivo + concerto: intero 25€, ridotto 20€ 
Biglietto solo concerto: intero 15€, ridotto 10€
Riduzioni: over65, under30, Card Cultura, CNA, FiTeL, Emil Banca, Lions Club
Biglietti disponibili su vivaticket.it e nei punti vendita vivaticket,; presso il Teatro del Baraccano, via del Baraccano 2- Bologna, un’ora prima dei concerti e nelle altre sere di spettacolo.

Numero massimo per le passeggiate: 30 persone

Si consiglia l’acquisto on line.

Fra i Giardini del Guasto e Piazza Verdi anticamente sorgeva l'immenso Palazzo Bentivoglio, una sorta di "Domus Aurea" rinomata in tutta Europa; al suo posto oggi c'è il Teatro Comunale, primo teatro pubblico d'Italia, progettato dal celebre architetto e scenografo Antonio Galli Bibiena.
In via Mentana troviamo ancora l'edificio che ospitò il Teatro Contavalli; proseguendo su via Goito incontriamo la prima dimora bolognese di Farinelli, il più famoso cantante eunuco della storia, mentre in Piazza Rossini vi è la sede del Conservatorio di Musica, intitolato a Giovan Battista Martini, l'illustre padre francescano istitutore della Scuola musicale bolognese.

Il percorso si conclude al Teatro del Baraccano per assistere ad