copertina di INTRA (the space between)
25 luglio 2024, 21:00
@ Parco del Paleotto - Centro Culturale Paleotto11

INTRA (the space between)

25 luglio performance + 28 luglio performance-restituzione finale della residenza di Roberta Di Serio ed Eleonora Serpente| La Campeggia FS_Fare Spazio 

Terza residenza artistica del festival da giovedì 25 a domenica 28 luglio 

Artiste in residenza: Roberta Di Serio ed Eleonora Serpente 
 

  • Giovedì 25 luglio ore 21.00 c/o Paleotto11 
    “INTRA (the space between)”
    performance in dialogo tra danza, suoni e proiezioni

    INTRA è un lavoro che intende indagare da vicino, come attraverso una lente macroscopica, quell’invisibile eppure tangibile spazio di incontro che si crea tra due corpi quando si toccano. Uno spazio che è sì anello di giuntura tra geometrie di pelli, ma è anche luogo di transito tra profondi e apparentemente isolatiuniversi interiori, la cui esistenza è pero concepibile solo in relazione all’esistenza dell’Altro. È proprio nella necessaria e costante ricerca di questo incontro, a volte dichiarata, altre inconscia, che si palesa una verità che spesso ci sfugge ma che tutti ci accomuna: la nostra inevitabile interdipendenza. Interdipendenza fisica, chimica, relazionale. Attraverso frammenti sovrapposti di corpi, di suoni e di immagini, INTRA vuole farsi manifesto di questa verità, affinché i perimetri dei nostri corpi non costituiscano confini invalicabili ma spazi di reciproca accoglienza.
  • Domenica 28 luglio ore 19.00 c/o Paleotto11 
    Performance-Restituzione finale della residenza di Roberta di Serio ed Eleonora Serpente

Ingresso gratuito con Tessera del centro culturale.  Ai laboratori si accedere con una donazione volontaria e consapevole.
Per accedere ai servizi bar e ristoro occorre la tessera AICS (è possibile fare le tessere in loco).

In caso di maltempo gli eventi si svolgeranno regolarmente all’interno del Centro Culturale Paleotto11

Per maggiori informazioni e prenotazioni: 370 366 4343 | promozione@ekodanza.it

www.ekodanza.it | www.paleotto11.com

 

Il parco è raggiungibile in sicurezza a piedi da via Toscana, con il bus 13 e 96 dal centro città e il Bus Notturno N6, con il treno scendendo alla fermata Rastignano, dove trovate un parcheggio per lasciare l’auto, dista 5 minuti a piedi dall’oasi Paleotto. Dalla chiusa del fiume Savena si può prendere il sentiero CAI 913 che costeggia il fiume e in 20 minuti sarete nell’oasi Paleotto (difficoltà del sentiero media).
Le persone con ridotta mobilità, possono chiamare l'organizzazione per accedere con l'auto fino al centro culturale.