Un dettaglio minore - Book Club

un incontro del progetto ‘One book, many communities’. Coordina Francesca Biancani.
Villa Aldini

Un incontro per parlare del libro Un dettaglio minore di Adania Shibli, La Nave di Teseo, 2021 con tutte le persone che l'hanno letto, lo vogliono leggere, ne vogliono parlare insieme. Coordina Francesca Biancani.

Nell'ambito del progetto "One book, many communities", una campagna internazionale di lettura promossa da Librarians and Archivists with Palestine: in tutto il mondo negli stessi giorni viene letto questo libro per introdurre alla ricchezza e approfondire la conoscenza della letteratura palestinese. 

Il libro: questa storia inizia durante l’estate del 1949, un anno dopo la guerra che i palestinesi chiamano Nakba, la catastrofe – che ebbe come conseguenza l’esodo e all’espulsione di oltre 700.000 persone – e che gli israeliani celebrano come la Guerra d’indipendenza. Alcuni soldati israeliani attaccano un gruppo di beduini nel deserto del Negev, uccidendo tutti tranne un’adolescente. La ragazza viene catturata, stuprata, uccisa e sepolta nella sabbia. Molti anni dopo, ai giorni nostri, una donna di Ramallah prova a decifrare alcuni dettagli che aleggiano attorno a quell’omicidio. È colpita da quel delitto a tal punto da trasformarlo in un’ossessione, non solo a causa dell’efferatezza del crimine, ma perché è stato commesso esattamente venticinque anni prima il giorno in cui è nata.

Traduzione di Monica Ruocco.

Evento promosso da Biblioteca Centro Cabral a inosservanza progetto di Archivio Zeta per Bologna Estate 2021




stampa