Porretta Soul Festival

18 – 21 luglio 2019
Rufus Thomas Park

Prende il via giovedì 18 luglio al Rufus Thomas Park di Porretta Terme (Alto Reno Terme) la trentaduesima edizione del Porretta Soul Festival, uno dei più importanti festival soul in Italia e nel mondo.
Si alterneranno sul palco artisti del calibro di Don Bryant feat, The Bo-Keys, Anthony Paule Soul Orchestra, Willie West, Wendy Moten, Tony Wilson the Young James Brown, Khylah B., LaRhonda Steele, Wee Willie Walker, Scott Sharrard, Chilly Bill Rankin & Jerry Jones, Annika Chambers, Curtis Salgado Band, J.P. Bimeni & The Black Belts, Leon Beal with Sax Gordon and the Luca Giordano Band, Re:Funk feat, Pee Wee Ellis, Judy Lei, The Sweethearts e Georgia Van Etten.
 

Quattro giorni a suon di soul, blues e rhythm & blues con una proposta musicale e di artisti che attinge direttamente dalle grandi città americane come Memphis, New Orleans, Chicago, Houston, Portland, Boston, ma anche dall’Australia (The Sweethearts, Georgia Van Etten) e, per la prima volta, dal Burundi (J.P. Bimeni).
Pee Wee Ellis, già arrangiatore di James Brown ed Esther Phillips, riceverà un premio alla carriera per il contributo dato alla promozione e alla diffusione della musica soul e rhythm & blues.
La resident band del festival sarà la Anthony Paule Soul Orchestra composta da Anthony Paule, alla chitarra, Endre Tarczy, al basso, Tony Lufrano, al piano ed Hammond B3, Derrick Martin, alla batteria, Charles McNeal, al sax tenor, Robert Sudduth, al sax baritone, Derek James, al Trombone, Bill Ortiz, alla tromba, e Larry Batiste, Sandy Griffith, Omega Brooks, ai cori.

La suggestiva atmosfera di Porretta Terme farà da cornice alla manifestazione insieme allo Street Food Village in pieno centro storico con concerti gratuiti dalle ore 11 alle 19.

Dal 16 al 26 luglio, nei dintorni di Porretta, ci sarà anche The Valley of Soul, iniziativa che vedrà concerti collaterali, con tanti protagonisti del festival.

Il Mercato Storico, che si tiene ogni sabato, offrirà una vasta gamma di prodotti tipici di origine emiliana e toscana e si estenderà ai quattro giorni del festival.




scarica e stampa