Borghi e frazioni in musica

12 giugno – 23 luglio 2019
Luoghi Vari

​Borghi e Frazioni in Musica compie vent'anni, un importante traguardo che la rassegna musicale festeggia con un variegato e intenso programma per inebriare di suoni un territorio ricco di bellezze storiche, artistiche e naturali, fra tradizione e innovazione.

Il viaggio prende il via dal centro di Bologna con un evento speciale che porta sul palco di Piazza Verdi la filuzzi dell'Osteria del Mandolino "contaminata" dal bandoneon di Carlo Maver e la voce di Eloisa Atti

Dal cuore della città per arrivare a scoprire la provincia, e in particolare la pianura a nord del capoluogo, con i suoi piccoli gioielli storici, artistici e paesaggistici spesso poco conosciuti. Un itinerario musicale che si snoda tra i Comuni di Argelato, Bentivoglio, Budrio, Calderara di Reno, Castello D’Argile, Castel Maggiore, Minerbio, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale, portando un pubblico sempre più numeroso e partecipe alla scoperta di luoghi incantevoli che spesso restano esclusi dagli itinerari usuali.

Si rinnovano le collaborazioni con attori importanti della scena musicale bolognese. A Fondazione Musica Insieme e Reno Road Jazz, partners rodati del progetto, si affianca quest’anno Trasporti Eccezionali, nuovo programma di residenze musicali promosso dalla Regione Emilia-Romagna.

Sedici i concerti tra musica jazz, classica e popolare, con incursioni nel contemporaneo e nei ritmi scatenati del funky e dello ska. Una rassegna che anche quest’anno spicca per ricchezza e vitalità.


​Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e iniziano alle 21:30. In alcune serate sono previste degustazioni di prodotti tipici a cura delle imprese agricole e commerciali locali.


Image: immagine di Simone Cortesi

Gli eventi di

Borghi e frazioni in musica


scarica e stampa