Appennini in Circo

dal 4 luglio al 26 settembre sull’Appennino tosco-emiliano
luoghi vari dell'Appennino tosco-emiliano

Appennini in Circo è la rassegna di circo contemporaneo e teatro di strada che congiunge la passione per il circo e l’amore per la natura. Scopo della rassegna è la riscoperta dell’Appennino tosco-emiliano attraverso le arti performative. Chiese e alberi centenari, rustici borghi e boschi verdi diventano scenografia partecipata e pulsante di perfomance site specific, spettacoli di circo, teatro di strada e di attività formative.

All’interno del programma si snoda un ciclo di residenze artistiche formative per adulti e per bambini, da giugno ad agosto: DynamoArte.
La rassegna inizia il suo percorso a Grizzana Morandi il 4 luglio e prosegue a Lizzano, Loiano, Monzuno, Alto Reno Terme, Sambuca Pistoiese, Monghidoro, Marzabotto, Sasso Marconi. Il programma è in continuo aggiornamento e non è fissata la fine della rassegna. La rassegna, organizzata dall’associazione culturale Arterego, si svolge in condivisione e collaborazione con Montagò, Cooperativa Madreselva, Proloco Loiano, associazione L’Alluce verde, D’artitempo, associazione Amici di Montovolo, associazione Sculca, associazione Castello Manservisi, associazione Scaricalasino, Comune di Sambuca Pistoiese, associazione Simurgh, associazione Marzanotte, Comune di Monzuno.


Spettacoli adatti ad adulti e bambini, alcuni a offerta libera e altri a pagamento.

Gli appuntamenti si svolgono in completa sicurezza per gli artisti e gli spettatori, evitando code e assembramenti, e nel rispetto dei luoghi che li accolgono.


La prenotazione, telefonica e online, è obbligatoria per ogni evento:

  • Telefonica dalle 16:00-20:00 al numero +39 3534098322
  • Online su eventbrite



Gli eventi di Appennini in Circo

stampa