Histoire du soldat

musica di Igor Stravinskij
Sementerie Artistiche

Nel 1918 Igor Stravinskij immagina un'opera per marionette ispirata alla tradizione fiabesca russa ma ambientata dall’autore nel suo presente: il primo conflitto mondiale. Il protagonista è un soldato tentato dal diavolo sulla via del ritorno verso casa. Il segno delle marionette si trasforma qui in immagini proiettate che insieme alla musica e alla narrazione accompagnano lo spettatore nel viaggio onirico di questa opera da camera. Una metafora sul destino e la libertà di scelta.

testo di C. F. Ramuz
direttore Giambattista Giocoli
voci recitanti Manuela De Meo e Pietro Traldi
illustrazioni Michele Cerone
drammaturgia Gianluca Cheli
Orchestra del Baraccano Roberto Noferini, violino | Fabio Quaranta, contrabbasso | Giovanni Picciati, clarinetto | Luca Reverberi, fagotto | Fabio Codeluppi, tromba | Valentino Spaggiari, trombone | Simone Beneventi, percussioni 

In caso di pioggia lo spettacolo verrà presentato il 14 agosto alle 21.30

Ingresso libero, con tessera associativa di € 3,00 (obbligatoria)