Fantomachie nel Mercato Albani

maggio – settembre 2019
gio 18 luglio

ore 19:30
Mercato Coperto di via Albani

Riuso, recupero, trasformazione, contaminazione: affrontare in libertà il lento declino del Mercato Albani per tentare di farne un centro del quartiere, coinvolgendo persone e associazioni della Bolognina che fanno della creatività lo strumento primo del loro agire e offrendo loro un luogo che si presti a laboratorio di invenzione e fascinazione reciproca. Il risultato si paleserà man mano che gli atti si intersecheranno e solleciteranno a vicenda.

Da mercoledì a venerdì di sera, sono in programma concerti, djset, sfilate di moda, cene collettive, teatro e dibattiti.
Il venerdì pomeriggio e il sabato mattina sono dedicati ai bambini con racconti e laboratori creativi nei quali si lavora e si gioca per realizzare le scenografie degli eventi serali e dai quali si tiene spunto per trasformarle, man mano trasformando il mercato e accumulando esperienza e materiali per immaginare un nuovo spazio collettivo del quartiere.

Tutti gli eventi di tengono all’interno del Mercato Albani e se non espressamente dichiarato sono gratuiti.


Appuntamenti serali in programma a luglio:

  • Venerdì 5 luglio, ore 20:30

Musica: Le Hen in concerto
Garage art rock / Bipolar Rock / Lithium Post Punk / Electro Ass / Hard Disc. Le Hen sono un trio che nasce a Bologna nel dicembre del 2014. La scelta del nome è strettamente legata al loro essere: Hen è il nuovo pronome svedese senza genere e il loro genere è musicale. Hen significa anche gallina in inglese e bizzarro in giapponese e loro possono esserlo, all’occorrenza.

  • Giovedì 11 luglio, ore 21:00

Teatro: Chiedi alla polvere
A cura di Rancurarte. Spettacolo reading dall'omonimo romanzo di John Fante, con Valeria Vicentini e Daniela Viola, musiche di Gionata Carollo. Chiedete alla polvere della strada, chiedete loro di Arturo Bandini, giovane aspirante scrittore italo-americano in cerca di un’ispirazione nella Los Angeles della grande depressione. Questa è la storia di come scrisse il suo primo vero romanzo e di come perse il suo unico vero amore.

  • Venerdì 12 luglio, ore 21:00

Musica: Siamo alla frutta, cantautorato di stagione
Elastico faART presenta CRISTA

Terzo appuntamento della rassegna musicale ideata da Elastico faART, coordinata da Sfera Cubica e supportata da Wake Up Radio, la radio web delle scuole Aldini Valeriani. Continuiamo ad ascoltare giovani cantautori che canteranno brani del loro disco in uscita e ci racconteranno il loro percorso artistico. Crista porta sul palco storie e immaginari collettivi con uno stile che miscela pop, rock, punk, passando dalla musica d'autore, con l’intimismo e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere. Questo è il suo primo ep omonimo, un lavoro così personale al punto da dargli il proprio nome. Con gli arrangiamenti di Alfredo Nuti Dal Portone, Crista passa da un genere all'altro, persino all'interno del singolo pezzo, con synth che danno un'impronta elettronica, chitarre rock e melodie pop, un mix che da vita a pezzi che ai concerti canti a squarciagola o che sotto la doccia improvvisi tra shampoo e balsamo.

  • Giovedì 18 luglio, ore 19:30

Cene ritrovate: Pesce azzurro
Acciughe in carpione, Involtini di spatola, Tegame alla Vernazzana. A cura di Luca Cesari

La terza di quattro degustazioni culinarie a tema. Questa è la volta del pesce, che d’estate non può mancare nemmeno a Bologna.
Costo 10,00 € a porzione

  • Venerdì 19 luglio, ore 21:00

Musica: Siamo alla frutta, cantautorato di stagione
Elastico faART presenta MEGÀLE

Quarto appuntamento della rassegna musicale ideata da Elastico faART, coordinata da Sfera Cubica e supportata da Wake Up Radio, la radio web delle scuole Aldini Valeriani. Continuiamo ad ascoltare giovani cantautori che canteranno brani del loro disco in uscita e ci racconteranno il loro percorso artistico. Il progetto Megàle nasce nel 2017. Stefania Megale, sassofonista, e Francesco Paolino, chitarrista di formazione classica, suonano insieme da quasi 10 anni in diverse formazioni e in differenti ambiti musicali. Qui si dedicano all’esplorazione elettronica mescolando synth, drum machine, loop, voci. La loro musica è onirica e nasce con la precisa volontà di trasportare l’ascoltatore in un altrove che ognuno può costruire a proprio piacimento. Un unico respiro, un viaggio di sola andata verso le profondità dell’animo umano. Dopo un’intensa lavorazione, esce nel 2019 per l’etichetta Area51 Records il loro album di esordio “Imperfezioni”.

  • Venerdì 26 luglio, ore 19:00

Musica: dj-set Sur/prise
(Cuba Techno)



Gli eventi di

Fantomachie nel Mercato Albani


scarica e stampa