Cervelli di plastica

Teatrino Pellidò | Burattini
Parco di Villa Manusardi, Casalfiumanese

In paese hanno autorizzato l’industriale Gino Pet ad aprire una fabbrica che produce la plastica e con essa crea qualsiasi oggetto. In Paese tutti vanno a lavorare lì, e quando escono dal lavoro corrono ai magazzini generali di Gino Pet, a comprare cose di plastica che si romperanno presto e diventeranno rifiuti…. Un bel giorno torna in paese Toni Riduci che insieme alla sua amica Lucilla, scoprirà che dietro la fabbrica e lo strano odore che avvolge il paese si cela un terribile mistero.

Teatrino Pellidò è per un mondo meno usa&getta.